Sostieni Skylive!

Sostieni il progetto Skylive

 SKYLIVE COMMUNITY!

Username


Password


Accedi 


Visitatori on line

Accadde Oggi - Questa pagina

14 Settembre 1926 muore l'astronomo danese Johan L. E. Dreyer

il quale compilò nel 1888 il catalogo degli oggetti NGC (New General Catalogue)....

Il New General Catalogue (Nuovo Catalogo Generale, in genere usato col suo nome originale inglese o con l'abbreviazione NGC) è il più famoso e usato catalogo di oggetti del profondo cielo nell'astronomia amatoriale. Oggetto del profondo cielo (o oggetto non stellare) è un termine usato spesso nell'astronomia amatoriale per indicare oggetti del cielo notturno che non siano né stelle né oggetti del Sistema Solare (come pianeti, comete e asteroidi). La grande maggioranza di questi oggetti non è visibile ad occhio nudo, e solo una minoranza abbastanza brillante può essere vista agevolmente con un piccolo telescopio.Contiene circa 8.000 oggetti, ed è uno dei cataloghi più completi, cioè contiene tutti i tipi di oggetti, e non si specializza per esempio in galassie.

L'NGC fu compilato negli Anni 1880 da John Dreyer, sulla base di osservazioni condotte per la maggior parte da William Herschel, e fu successivamente espanso con due Index Catalogues (IC), che aggiunsero quasi 5.000 oggetti.

Gli oggetti del cielo australe sono meno rappresentati, ma molti furono osservati da John Herschel. L'NGC originale conteneva molti errori, che furono quasi del tutto eliminati dal Revised NGC. Nella foto:  NGC 346,un ammasso aperto circondato da una nebulosa nella Piccola Nube di Magellano.    

by Regolo