Sostieni Skylive!

Sostieni il progetto Skylive

 SKYLIVE COMMUNITY!

Username


Password


Accedi 


Visitatori on line

Accadde Oggi - Questa pagina

7 Giugno 1826 muore il fisico tedesco Joseph von Fraunhofer.

Che nel 1817 osservò per primo le righe in assorbimento dello spettro solare...

La radiazione elettromagnetica proveniente dal Sole non è solo luce visibile: è anche luce infrarossa, luce ultravioletta, raggi X, raggi gamma e onde radio. I colori degli oggetti che osserviamo nascono dalle interazioni tra la radiazione solare e gli elettroni degli atomi o delle molecole che li compongono. La luce bianca è in realtà un "miscuglio' di colori. Ad ogni colore corrisponde una data lunghezza d'onda e una certa frequenza delle onde elettromagnetiche.Se facciamo passare la luce del Sole attraverso un prisma, la scomponiamo nei suoi colori costitutivi: violetto, blu, azzurro, verde, giallo, arancione e rosso. In più troveremo numerosissime righe scure che corrispondono a determinati elementi chimici presenti nell'atmosfera solare: ogni elemento, allo stato gassoso, assorbe caratteristiche frequenze luminose, originando le discontinuità rilevabili nello spettro. Queste righe furono scoperte da Fraunhofer all'inizio dell'800 e da lui hanno preso il nome.Non esiste peró soltanto lo spettro di assorbimento: ogni elemento chimico oltre ad assorbire radiazione puó anche emetterla: assorbimento ed emissione dipendono dal livello energetico degli elettroni in orbita attorno al nucleo. Gli elettroni possono infatti occupare solo determinate orbite. Lo strato più basso corrisponde allo stato fondamentale e al minimo livello di energia.