Sostieni Skylive!

Sostieni il progetto Skylive

 SKYLIVE COMMUNITY!

Username


Password


Accedi 


Visitatori on line

Accadde Oggi - Questa pagina

9 Settembre 1892 - Edward Barnard scopre Amalthea, satellite di Giove.

è il terzo satellite naturale di Giove in ordine crescente di distanza dal pianeta...

è il più massiccio dei satelliti interni, che vengono collettivamente indicati proprio come gruppo di Amaltea. La sua forma è comunque estremamente irregolare. Il nome deriva da quello di Amaltea, la ninfa che, secondo la mitologia greca, nutrì Zeus con il latte di capra; il satellite è anche noto come Giove V.Amaltea fu scoperto il 9 settembre 1892 dall'astronomo statunitense Edward Emerson Barnard, attraverso il telescopio rifrattore da 91 cm dell'Osservatorio Lick, in California; fu l'ultimo satellite ad essere individuato direttamente dall'occhio umano (e non attraverso fotografie), ed il primo ad essere scoperto attorno a Giove da quando, nel 1609, Galileo Galilei aveva individuato i quattro satelliti medicei.Come tutti i satelliti del proprio gruppo, Amaltea presenta un fenomeno di rotazione sincrona rispetto a Giove; rivolge sempre lo stesso emisfero verso il pianeta. Similmente ad Io, Amaltea emette più calore di quanto ne riceva dal Sole; questo è probabilmente dovuto alla presenza di forti correnti elettriche nel proprio nucleo, causate dall'intenso campo magnetico di Giove.