Sostieni Skylive!

Sostieni il progetto Skylive

 SKYLIVE COMMUNITY!

Username


Password


Accedi 


Visitatori on line

Accadde Oggi - Questa pagina

8 Febbraio 1974 Muore Fritz Zwicky, astronomo svizzero

Propose per primo l'esistenza della materia oscura...

In cosmologia, il termine materia oscura indica quella componente di materia che si manifesta attraverso i suoi effetti gravitazionali, ma non è direttamente osservabile.Fu il primo a usare il teorema del viriale per dedurre l'esistenza della materia oscura. Propose l'utilizzo delle lenti gravitazionali (è un fenomeno caratterizzato dalla deflessione della radiazione emessa da una sorgente luminosa a causa della presenza di una massa posta tra la sorgente e l'osservatore).Con Walter Baade, elaborò la teoria secondo cui le supernovae possono creare stelle di neutroni e produrre raggi cosmici. Inoltre fu un pioniere dell'uso dei telescopi Schmidt.Nella fase finale della sua carriera, compilò il Catalogue of Galaxies and of Clusters of Galaxies (CGCG), dallo studio approfondito della loro distribuzione notò la tendenza delle galassie ad unirsi in superammassi. Vinse la medaglia d'oro della Royal Astronomical Society nel 1972. Gli furono intitolati l'asteroide 1803 Zwicky e il cratere Zwicky sulla Luna.Fritz Zwicky creò la teoria della luce stanca (tired light) nel 1929 come alternativa all'interpretazione del redshift cosmico di Georges Lemaître e Edwin Hubble. Lemaître e Hubble credevano che il redshift cosmico fosse causato dall'effetto Doppler dell'espansione universale (la spiegazione oggi accettata). Fritz Zwicky credeva che il redshift fosse dovuto alla perdita di energia dei fotoni su grandi distanze, forse a causa dei campi gravitazionali frapposti tra sorgente e osservatore, variandone così la frequenza. Queste variazioni esistono, ma sono estremamente piccole, a volte aumentano la frequenza del fotone, e sono associate con un cambiamento di direzione del fotone. La proposta di Zwicky non fu accettata se non da una piccola minoranza di fisici.Nella foto: simulazione di lente gravitazionale ,il passaggio di una galassia dietro a un buco nero in primo piano.

by Regolo