Sostieni Skylive!

Sostieni il progetto Skylive

 SKYLIVE COMMUNITY!

Username


Password


Accedi 


Visitatori on line

Accadde Oggi - Questa pagina

27 Settembre 2007 da Cape Canaveral fu lanciata la sonda DAWN

con lo scopo di fotografare e studiare l'asteroide 4 Vesta....

La Missione Dawn è una missione basata su una sonda senza equipaggio sviluppata dalla NASA per raggiungere ed esaminare gli asteroidi Cerere e Vesta. Dawn è la prima sonda che orbiterà intorno a due diversi corpi celesti. Molte altre sonde hanno effettuato "flyby" di più di un pianeta, come ad esempio la sonda Galileo, (Venere/Luna/Giove) e la missione spaziale Cassini-Huygens (Saturno e Titano). Dawn, invece, per la prima volta nella storia dell'astronautica, entrerà in orbita intorno ad entrambi gli asteroidi che ha come target, prima Vesta e poi Cerere. L'obiettivo della missione è quello di analizzare e migliorare la comprensione dei processi che portarono alla formazione del sistema solare. Per raggiungere questo scopo si è deciso di studiare i più grandi protopianeti rimasti intatti dalla formazione del sistema solare. Cerere e Vesta hanno molte caratteristiche opposte e questo fa pensare che si siano formati in regioni diverse del sistema solare. Cerere si pensa si sia formato in una situazione fredda e bagnata e quindi potrebbe aver acqua nel sottosuolo mentre Vesta si dovrebbe essere formato in un ambiente caldo e asciutto e quindi l'interno dovrebbe mostrare segni di più strati e l'esterno dovrebbe mostrare tracce di vulcanismo.Nel corso dell'avvicinamento a Vesta, il 27 giugno, c'è stato un guasto al motore.Una probabile causa del guasto è una collisione con un raggio cosmico ed una possibile riparazione consisteva nello spegnere e riaccendere il circuito, cosa che è stata eseguita il 20 luglio ed ha avuto successo.Il 16 luglio 2011, dopo 2,8 miliardi di chilometri ed il consumo di 252 Kg di propellente (Xeno), la sonda è stata dichiarata ufficialmente in orbita attorno a Vesta ; la traiettoria spiraleggiante di avvicinamento al planetoide finisce il 22 luglio, con una distanza tra esso e la sonda di circa 5200 Km.

by Regolo