Sostieni Skylive!

Sostieni il progetto Skylive

 SKYLIVE COMMUNITY!

Username


Password


Accedi 


Visitatori on line

Accadde Oggi - Questa pagina

15 Giugno 1985 Quattro giorni dopo Vega 1, anche Vega 2 raggiunge Venere

e completa la prima parte della missione...

Vega 1 e la sua gemella Vega 2 sono state due sonde spaziali sovietiche, facenti parte del Programma Vega; furono lanciate nel 1984. Vennero sviluppate a partire delle navette Venera; i loro obiettivi erano il sorvolo di Venere (col rilascio di un modulo che sarebbe sceso sul pianeta) e quello della cometa Halley.Le sonde, che alla partenza avevano un peso di 4.920 kg, vennero lanciate da un razzo Proton 8K82K dal cosmodromo di Baikonur, Tyuratam, RSS Kazakha (l'attuale Kazakistan).Al loro arrivo su Venere le sonde trasportavano con sè un'unità sferica di discesa con un diametro di 240 cm e un peso di 1500 kg. L'unità venne rilasciata due giorni prima del suo arrivo su Venere. Conteneva un lander e un pallone sonda ed entrò nell'atmosfera di Venere (a 125 km di altitudine) a circa 11 km/s, senza dover effettuare alcuna modifica nella sua inclinazione, come era stato fatto nelle precedenti missioni Venera. A 65 km di altezza si aprì il paracadute principale. A 64 km la parte superiore, contenente il pallone sonda, si separò dal lander.I lander erano identici a quelli delle cinque precedenti missioni Venera e avevano il compito di studiare l'atmosfera e la superficie. Ciascun lander era dotato di strumenti per studiare la temperatura e la pressione, uno spettrometro UV, un igrometro per misurare la concentrazione dell'acqua, un gascromatografo, uno spettrometro a raggi X, uno spettrografo di massa e un dispositivo per prelevare e analizzare un campione della superficie. Lo spettrometro UV, lo spettrografo di massa e gli strumenti per misurare temperatura e pressione furono il risultato di una collaborazione sovietica e francese. Nella parte superiore c'era un disco che serviva per l'aerofrenaggio e anche come riflettore per l'antenna cilindrica per le comunicazioni che lo sovrastava.Il lander della Vega 2 atterrò il 15 giugno 1985 alle 03:00:50 UT a 8,5 °S e 164,5° E, in una zona ad est di Aphrodite Terra. L'altitudine della zona di atterraggio era di 0,1 km sopra il raggio medio del pianeta. Venne misurata una pressione di 91 atmosfere e una temperatura di 736 K (463 °C). Il campione di suolo analizzato fu identificato con un'anortosite-troctolite. Trasmise per 56 minuti.

by Regolo