Sostieni Skylive!

Sostieni il progetto Skylive

 SKYLIVE COMMUNITY!

Username


Password


Accedi 


Visitatori on line

Accadde Oggi - Questa pagina

24 Febbraio 1893 nasce l'astronomo Walter Baade

Fu tra i primi utilizzatori del telescopio di Monte Palomar....

Walter Baade è stato un astronomo tedesco, che emigrò negli Stati Uniti nel 1931.

Fu tra i primi utilizzatori del telescopio di Monte Palomar. Impiegando lastre fotografiche particolari, riuscì a risolvere in stelle l'apparente nebulosità di alcune galassie, in particolare quella di Andromeda.

Nel 1944 sfruttando l'oscuramento di Los Angeles a causa della guerra riuscì a sfruttare al massimo le potenzialità dello strumento scoprendo in Andromeda due popolazioni stellari che chiamò Popolazione I e Popolazione II. La prima è costituita da gas, polveri e stelle giovani che si trovano nei bracci a spirale, mentre la popolazione II è formata da stelle vecchie poste nella parte centrale. Nelle foto a colori esse si distinguono per il diverso colore; di solito per il colore blu della popolazione I e rossastro della popolazione II.

Baade inoltre mise in evidenza che le giovani stelle supergiganti di tipo OB si trovano in genere immerse o nelle vicinanze a banchi di materia diffusa, da ciò giunse alla conclusione che le nebulose sono il luogo di nascita delle nuove stelle.

Nel 1952 dimostrò che tutte le determinazioni di distanze galattiche effettuate con cefeidi erano notevolmente sbagliate, in quanto scoprì l'esistenza di un altro gruppo di Cefeidi dette RR Lyrae, con caratteristiche simili alle classiche Cefeidi ma con una relazione periodo-luminosità diversa; sicché le considerazioni di Baade portarono ad una profonda revisione delle distanze, costringendo in alcuni casi a raddoppiare il fattore distanza di galassie, aumentando così le dimensioni conosciute dell'Universo, fino ad allora sottostimate. Assieme a Fritz Zwicky ipotizzò inoltre l'esistenza delle stelle di neutroni.L'asteroide 1501 Baade e il cratere Baade sulla Luna prendono il nome da lui.

by Regolo