Sostieni Skylive!

Sostieni il progetto Skylive

 SKYLIVE COMMUNITY!

Username


Password


Accedi 


Visitatori on line

Accadde Oggi - Questa pagina

11 Giugno 2004 La sonda Cassini-Huygens compie il passaggio più ravvicinato a Febe

ottenendo molte immagini ad alta risoluzione....

Per più di 100 anni, Phoebe fu la luna più esterna di Saturno conosciuta. Fino alla scoperta di molte lune più piccole nel 2000. Phoebe è circa 4 volte più distante da Saturno di Giapeto, il suo vicino più prossimo, ed è sostanzialmente più grande di ogni altra luna in orbita a distanza simile dal proprio pianeta.Phoebe è grosso modo sferico e ha un diametro di 220 chilometri, circa un quindicesimo del diametro della nostra Luna. Phoebe ruota sul proprio asse ogni nove ore, e completa un'orbita intera attorno a Saturno in 18 mesi circa. La sua temperatura di superficie è di solo 75 K (-198 °C).I colori scuri di Phoebe portarono inizialmente gli scienziati a supporre che fosse un asteroide catturato, dato che assomigliava alla classe comune di asteroidi carboniosi e scuri. Questi sono chimicamente molto primitivi e si pensa che siano composti da sostanze condensatesi dalla nebulosa solare con pochi cambiamenti da allora.

Tuttavia, le immagini dalla sonda Cassini-Huygens mostrano che i crateri di Phoebe presentano una considerevole variazione di luminosità, ciò indica la presenza di grandi quantità di ghiaccio sotto una coltre relativamente sottile di depositi scuri, approssimativamente dai 300 ai 500 metri di spessore.Inoltre, sulla superficie è stato rilevato il biossido di carbonio, mai rilevato su un asteroide. Gli scienziati sono portati a credere che Phoebe sia un centauro catturato, oppure uno dei numerosi planetoidi ghiacciati della Fascia di Kuiper che orbitano oltre Nettuno.

by Regolo