Sostieni Skylive!

Sostieni il progetto Skylive

 SKYLIVE COMMUNITY!

Username


Password


Accedi 


Visitatori on line

Accadde Oggi - Questa pagina

9 Maggio 2003 fu lanciata a bordo di un razzo M-V dal Centro Spaziale di Uchinoura la sonda giapponese Hayabusa (al lancio MUSES-C)

la quale,mossa da un propulsore ionico, effettuò un avvicinamento strettissimo con l'asteroide 25143 Itokawa il 12 settembre 2005.......

25143 Itokawa  è un piccolo asteroide Apollo del diametro medio di circa 0,33 km; descrive un'orbita attorno al Sole piuttosto eccentrica, arrivando a intersecare quella di Marte.Attualmente, la comunità scientifica internazionale ha concentrato le sue attenzioni su questo asteroide poiché è oggetto di studi dettagliati da parte della sonda spaziale giapponese Hayabusa, che lo ha raggiunto dopo un viaggio lungo 290 milioni di chilometri e durato 2 anni e 4 mesi.

Itokawa è il secondo asteroide su cui sia atterrata una sonda (il primo è stato 433 Eros) e il primo tentativo di prelevamento e riporto sulla Terra di campioni della superficie di un pianetino.

Itokawa fu scoperto il 26 settembre 1998 dal progetto Lincoln Near-Earth Asteroid Research (LINEAR) i cui strumenti sono situati a Socorro, nel Nuovo Messico. Il nome deriva da Hideo Itokawa, uno scienziato giapponese specializzato della progettazione di razzi. La sonda giapponese Hayabusa è arrivata in un'orbita di parcheggio (a 20 km dalla superficie) il 12 settembre 2005 e, dopo un primo tentativo fallito di atterraggio il 20 novembre successivo, il secondo tentativo è riuscito il 25 novembre.

Itokawa è un asteroide di tipo S. Il Radar del Goldstone Observatory misurò che il satellite possedeva una forma allungata con un periodo di rotazione di 12,5 ore.

Hayabusa ha confermato che l'asteroide è l'unione di due o più asteroidi che si sono scontrati. Le immagini dell'Hayabusa mostrano la mancanza di crateri da impatto e una superficie molto ruvida e piena di asperità.

by Regolo