Sostieni Skylive!

Sostieni il progetto Skylive

 SKYLIVE COMMUNITY!

Username


Password


Accedi 


Visitatori on line

Accadde Oggi - Questa pagina

28 Aprile 1900 - Nasce a Franeker, in Frisia, Jan Oort, celebre astrofisico olandese.

Intuì che le comete si originano da una determinata regione periferica del sistema solare, la nube di Oort..

Oort era affascinato dalle onde radio provenienti dallo spazio. Dopo la seconda guerra mondiale fu uno dei pionieri della nuova branca dell'astronomia, la radioastronomia, utilizzando una vecchia antenna radar lasciata dai tedeschi.Dai suoi studi scoprì che il centro della Via Lattea è a circa 30000 anni luce dalla Terra, nella costellazione del Sagittario, e che la sua massa è di circa 100 miliardi di volte quella del Sole.La sua ipotesi che le comete avessero un'origine comune, postulata nel 1950, si rivelò corretta negli anni successivi. Per questo motivo la nube di comete che avvolge il Sistema Solare porta il suo nome.La nube di Oort è un'ipotetica nube sferica di comete posta tra 20.000 e 100.000 UA.Questa nube non è mai stata osservata perché troppo lontana e buia perfino per i telescopi odierni, ma si ritiene che sia il luogo da cui provengono le comete di lungo periodo  che attraversano la parte interna del Sistema Solare. Oort fu inoltre in grado di dimostrare che la luce proveniente dalla Nebulosa del Granchio era polarizzata.

Oggi portano il suo nome, oltre alla Nube di Oort, l'asteroide 1691 Oort e la costante di Oort per la struttura galattica.

by Regolo