Sostieni Skylive!

Sostieni il progetto Skylive

 SKYLIVE COMMUNITY!

Username


Password


Accedi 


Visitatori on line

Accadde Oggi - Questa pagina

31 Maggio 2006 muore il fisico americano Raymnond Davies Jr.

Nel 2002 fu insignito del Premio Nobel per la Fisica per i suoi studi ed esperimenti sulla rilevazione dei neutrini...

I neutrini sono le particelle più elusive finora scoperte. Il loro studio è estremamente interessante e ci da' importantissime informazioni in molti campi della fisica: dalla struttura della materia alla struttura stellare, alla cosmologia.I neutrini sono particelle prive di carica elettrica e con una massa estremamente piccola (che non si è ancora riusciti a misurare). I neutrini interagiscono molto raramente con la materia; possono infatti attraversare praticamente indisturbati enormi spessori di materia.Ogni particella possiede una corrispondente antiparticella: così per ogni neutrino esiste il corrispondente antineutrino;possono anche essere prodotti artificialmente dall'uomo; tra le sorgenti artificiali di neutrini citiamo:Neutrini da acceleratori di particelle,Neutrini da reattori nucleari.Mentre le sorgenti naturali di neutrini sono molteplici:terrestri,atmosferici,solari,fossili e da esplosioni di supernovae. Una grande quantità di neutrini elettronici viene prodotta all'interno delle stelle e in particolare del Sole; i neutrini vengono emessi nel nucleo del Sole durante le reazioni di fusione termonucleare responsabili della produzione dell'energia, e fuoriescono giungendo fino alla Terra. Il Sole quindi oltre ad essere una potente sorgente di luce e calore è anche una potente sorgente di neutrini. Lo studio dell'energia e del numero dei neutrini solari è fondamentale per la comprensione dei processi fisici che fanno funzionare il Sole. Vari esperimenti sono stati in grado di misurare i neutrini solari prodotti in molte reazioni termonucleari del sole. Anche gli esperimenti sui neutrini solari hanno evidenziato la presenza del fenomeno delle oscillazioni di sapore dei neutrini, che subiscono una sorta di amplificazione all'interno della materia solare.Si ritiene che pochi istanti dopo la nascita dell'universo (Big-Bang) siano stati prodotti un enorme numero di neutrini e antineutrini di ogni sapore, che sono sopravvissuti fino ad oggi diminuendo via via la loro energia a causa dell'espansione dell'universo stesso.Nella foto vediamo un flusso di neutrini solari.