Sostieni Skylive!

Sostieni il progetto Skylive

 SKYLIVE COMMUNITY!

Username


Password


Accedi 


Visitatori on line

Accadde Oggi - Questa pagina

12/11/1980 La sonda spaziale Voyager I della NASA compie il suo passaggio piu' ravvicinato a Saturno.

Fu lanciata nell'ambito del programma Voyager...

La sonda spaziale Voyager 1 e' stata una delle prime esploratrici del sistema solare esterno, ed e' ancora in attivita'. L'orbita in cui fu immessa la sonda la porto' a sfiorare i due pianeti giganti, Giove e Saturno, per poi proseguire indisturbata verso l'esterno del sistema solare. Il punto di massimo avvicinamento a Saturno fu raggiunto il 12 novembre 1980, quando passo' ad una distanza di poco più di 120.000 chilometri dal pianeta. La sonda fotografo' le complesse strutture degli anelli di Saturno, e studio' l'atmosfera di Saturno e di Titano. La sua orbita, progettata per studiare Titano da vicino, la porto' fuori dal piano dell'eclittica, impedendole di visitare altri pianeti. Da allora si sta allontanando dal sistema solare.Saturno e' il sesto pianeta del Sistema solare in ordine di distanza dal Sole ed il secondo pianeta più massiccio dopo Giove. 
Saturno, con Giove, Urano e Nettuno, e' classificato come gigante gassoso. Saturno e' composto per il 95% da idrogeno e per il 3% da elio a cui seguono gli altri elementi. Il nucleo, consistente in silicati e ghiacci, e' circondato da uno spesso strato di idrogeno metallico e quindi di uno strato esterno gassoso. Le velocita' dei venti nella atmosfera di Saturno possono raggiungere i 1 800 km/h, significativamente piu' veloci di quelle su Giove. Saturno ha un esteso e vistoso sistema di anelli che consiste principalmente in particelle di ghiacci e polveri di silicati. Della sessantina di lune conosciute che orbitano intorno al pianeta, Titano e' l'unica luna del Sistema solare ad avere un'atmosfera significativa. 

by Regolo